Appuntamento speciale domenica 21 ottobre a Castiglione Tinella: alle ore 16 nella chiesa parrocchiale di Sant’Andrea in piazza XX Settembre, andrà in scena il musical “Voglio vivere d’amore”, una rappresentazione sacra di Claudio Lacava e Sr. Giovanna Costantino, basata sulla autobiografia di Santa Gemma Galgani.

Sarà presentato lunedì 15 ottobre nei locali dell’Albergo Castiglione il nuovo Parco Panoramico-Letterario “Versi in Vigna”, un allestimento probabilmente unico al mondo, che intende essere un’ulteriore  e importante azione promozionale per il territorio di Langhe, Roero e Monferrato che quattro anni fa ha ricevuto il riconoscimento Unesco.

È disponibile il servizio gratuito di raccolta e smaltimento per piccole quantità di teli agricoli e dei contenitori bonificati per fitofarmaci. Avvertenze: i teli verranno ritirati soltanto se puliti e piegati e per la quantita’ massima di 1 metro cubo. Scarica l'avviso.

Si comunica che a partire dalla prossima settimana (marzo 2018) cambierà la gestione e l’orario al pubblico dell’ufficio tecnico comunale. Il principale riferimento per questo ufficio sarà il geom. Luca Manzo, (che sostituisce l’arch. Lorena Dellapiana) insieme a Carlo Robba, e il nuovo orario di apertura al pubblico per ogni questione legata all’urbanistica, ai lavori pubblici e anche ai tributi è fissata per ogni lunedì dalle ore 9 alle ore 11.30 e ogni GIOVEDI’ dalle ore 9 alle ore 11.30.

Una delibera approvata dal Consiglio dello scorso 30 gennaio ha modificato il regolamento comunale di Polizia Rurale, ampliando l’articolo dedicato alla pulizia delle sponde e creandone uno nuovo per affrontare il tema della rimozione di materiali utilizzati in agricoltura, per il nostro territorio in particolare nei vigneti.

Prima che la Langa bassa si scontri con le ultime frange del Monferrato, nello sguardo alto appare Castiglione Tinella.

Virginia Oldoini Verasis nasce a Firenze il 22 marzo 1837 dalla Marchesa Isabella Lamporecchi e dal Marchese Filippo Oldoini di La Spezia.

Sono incantevoli i disegni delle vigne che ricoprono le colline di Castiglione Tinella. Un bellissimo ed unico spettacolo naturale che porta il pensiero anche verso gli uomini che da sempre si "aggrappano" a questa terra per coltivarla.