Nato il 1 novembre 1921, il regista e attore Sandro Bobbio ha svolto un ruolo determinante sulla scena artistica e di riflesso per la promozione e la diffusione del “Teatro delle Langhe”, esportandolo anche oltreoceano.

Informativa sul trattamento dei dati personali - Art. 13 del Regolamento Generale per la Protezione dei Dati (GDPR, General Data Protection Regulation - Regolamento UE 2016/679, in seguito "GDPR"). Scarica il PDF.

Il Fondo è destinato ai cittadini residenti appartenenti alla fasce economicamente più deboli, a parziale rimborso del canone di locazione regolarmente pagato nell'anno 2021 per un immobile ad uso abitativo.
Scarica il bando - Scarica la domanda.

Consegnato il Premio Contessa di Castiglione

E’ stato un appuntamento piuttosto breve ma intenso quello che ha contraddistinto, sabato 25 settembre, la cerimonia di consegna del Premio Contessa di Castiglione 2021 a Gabriele Galeotti in arte Conte Galè e a Fabio Gallina: due personaggi accomunati dal lavoro di speaker in radio, con esperienze certamente diverse ma ricche di un’attività che negli anni li ha condotti a una riconosciuta notorietà.

Una serata dedicata agli ex voto del santuario castiglionese

Intorno al fascino degli Ex Voto del santuario N.S. del Buon Consiglio”: un viaggio attraverso il tempo della storia e della devozione, uno sguardo sulle immagini rimaste, sui volti dipinti, tra il miracolo e il mistero della quotidianità. E’ questo il titolo della serata, ideata da don Bruno Cerchio, in programma al santuario di Castiglione Tinella sabato 2 ottobre alle ore 21; il noto tempio mariano, meta di continui pellegrinaggi, ospita un appuntamento che intende accendere i riflettori sul prezioso patrimonio di Ex Voto presenti in santuario, anche se per ora non accessibili al pubblico.

Ordinanza sindacale tipo per l'applicazione delle misure di limitazione delle emissioni a partire dal 15 settembre 2021 dalla deliberazione della giunta regionale n. 9-2916 del 26 febbraio 2021 e s.m.i. Scarica l'ordinanza.

La Regione Piemonte ha stabilito che, all’interno dell’attuale fase della campagna di vaccinazione anti-COVID19, venga data priorità a tre categorie: ai cittadini di età pari o superiore a 60 anni, al personale scolastico e agli adolescenti (fascia d’età 12-19 anni).

La P.A. Associazione Volontari Ambulanza Vallebelbo O.D.V. è un’associazione di​ volontari​ che operano dal 1992 sul territorio della Valle Belbo, ora anche tu puoi darle un aiuto utile e​ gratuito​ destinandole il 5xmille delle tue imposte. Come fare? E’ facile: basta inserire nell’apposita casella del tuo​ Modello Unico, Modello 730 o CUD,​ il codice fiscale della P.A. Associazione Volontari Ambulanza Vallebelbo O.D.V.: 90018610049. Contribuirai anche tu a sostenere un servizio indispensabile per tutti!

Presso l'isola ecologica situata dietro il palazzo comunale, è stato aggiunto in questi giorni il contenitore per la raccolta differenziata degli oli ALIMENTARI.

Campagna di sensibilizzazione contro l’abbandono di rifiuti.

Il territorio è prezioso. Non abbandonare i rifiuti.

Clicca qui per accedere al portale web adibito ai pagamenti PiemontePay.

Vista la situazione pandemica molto critica, la necessità di limitare al minimo gli spostamenti delle persone e di non creare assembramenti di alcun tipo, si è deciso che a partire da martedì 17 novembre e fino a data da stabilirsi, gli uffici comunali rimangono chiusi al pubblico. L'accesso ai servizi per i cittadini avverrà soltanto previo appuntamento telefonico al numero 0141 855102 e soltanto per motivi inderogabili e di reale necessità. Con l'occasione si ricorda di osservare scrupolosamente tutte le conosciute indicazioni per evitare il contagio da Coronavirus e di seguire gli aggiornamenti che vengono riportati sul sito web comunale. L'amministrazione comunale, insieme alla Protezione Civile, rimane comunque a disposizione per qualsiasi urgente necessità o assistenza. Con i più cordiali saluti. Il sindaco - Bruno Penna - Scarica l'avviso.

Con l’obiettivo di far fronte al complesso periodo che stiamo vivendo per l'emergenza epidemiologica, dato il susseguirsi di nuove emanazioni legislative ed un aumento dei casi di positività che influenzano la nostra salute fisica, psicologica e anche lavorativa, ricordiamo alcune delle principali misure di sicurezza da adottare chiarendo quanto necessario per affrontare un eventuale caso di positività in azienda, con conseguenti possibili provvedimenti di quarantena che si renderebbero necessari nei confronti di colleghi di lavoro o terzi.

Una delibera approvata dal Consiglio dello scorso 30 gennaio ha modificato il regolamento comunale di Polizia Rurale, ampliando l’articolo dedicato alla pulizia delle sponde e creandone uno nuovo per affrontare il tema della rimozione di materiali utilizzati in agricoltura, per il nostro territorio in particolare nei vigneti.