Mattinata di vaccinazioni a Castiglione Tinella con i medici dell’Asl CN2.

Lunedì 12 aprile a Castiglione Tinella è arrivato l’ambulatorio mobile della Fondazione Nuovo Ospedale Alba Bra per una vaccinazione straordinaria, organizzata dal Comune insieme al personale dell’Asl CN2. Nell’arco della mattinata sono stati vaccinati 38 castiglionesi, tra over 70 e over 80 che dovevano ancora sottoporsi all’inoculazione.

Il Gal Langhe Roero leader ha recentemente pubblicato due bandi dedicati alla ripresa del turismo rurale per le aziende agricole e le microimprese.

Disposizioni attuative per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Ordinanza ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833, in materia di igiene e sanità pubblica. Disposizioni per il periodo pasquale.

Clicca qui per accedere al portale web adibito ai pagamenti PiemontePay.

Nuove opportunità di finanziamento per le microimprese e le aziende agricole del territorio che già svolgono attività in ambito turistico o intendono diversificarsi in agriturismi e/o fattorie didattiche. Il GAL ha pubblicato il 12 marzo scorso due Bandi dal titolo “Strumenti di adattamento e adeguamento dell’attività d’impresa a nuovi scenari”, attivati sulla Misura 6, Sotto Misura 6.4, Operazioni 6.4.1 e 6.4.2 del PSL, nati per far fronte all’inedito momento storico caratterizzato dalla pandemia CoViD19.

Gentili castiglionesi,oggi nel nostro Comune contiamo cinque persone positive al Coronavirus, isolate presso la loro abitazione. Purtroppo abbiamo registrato, la settimana scorsa, la seconda vittima del Covid-19, e questo ci fa capire che non si può rimanere indifferenti a questa epidemia, che le misure indicate per proteggersi sono assolutamente necessarie.

A partire dal prossimo 6 aprile, le aziende agricole non potranno più usufruire del servizio di raccolta domiciliare di teli agricoli e contenitori bonificati per fitofarmaci.

Da lunedì 15 marzo le persone ultrasettantenni possono prenotare autonomamente il vaccino anti-COVID-19 sul sito www.ilpiemontetivaccina.it.

Da domani stop anche alle seconde case. Ecco cosa cambia da lunedi 15 marzo.

Il Presidente Mario Draghi ha firmato il nuovo decreto del Presidente del Consiglio dei ministri (DPCM) che detta le misure di contrasto alla pandemia e di prevenzione del contagio da COVID-19.

In linea con il piano vaccinazioni definito dalla Regione Piemonte, a partire da oggi 16 febbraio, i castiglionesi che hanno compiuto 80 e più anni possono prenotare il vaccino anti-Covid telefonando alla dott.ssa Maria Teresa Fogliati in orario di ambulatorio. (0141.855228 - 329.0816104). Le prenotazioni verranno raccolte dalla ASL e successivamente gli interessati verranno contattati comunicando la data e il luogo dove avverrà la vaccinazione.

Si comunica che con D.D. n. 714 del 10/12/2020 è stato approvato l’avviso per la presentazione delle domande di indennità per la conservazione del patrimonio tartufigeno regionale e dei relativi allegati.

A Castiglione Tinella consegnati gli attestati del corso di italiano per stranieri.

Sono stai consegnati in questi giorni gli attestati di frequenza del corso di lingua italiana per stranieri che si è svolto nei locali comunali ed è terminato lo scorso autunno.

Documentazione relativa al contributo a fondo perduto per le attività commerciali e artigianali del Comune di Castiglione Tinella. La misura vuole andare incontro in particolare a chi si è trovato in difficoltà economica a causa del Covid-19.

Beneficiari: lavoratori autonomi, che abbiano attivato dal 17 marzo 2020 al 31 dicembre 2020 operazioni finanziarie per esigenze di liquidità e che dimostrino un calo del fatturato, nel bimestre marzo/aprile 2020, pari o superiore al 30% rispetto allo stesso bimestre del 2019. Per i lavoratori autonomi attivi a partire dal 1° gennaio 2019 non è necessaria la dimostrazione del calo di fatturato.

Oggi, domenica 27 dicembre 2020, è iniziata la campagna vaccinale anti SARS-Cov2, misura di sanità pubblica che ha l'obiettivo ambizioso e la possibilità di evitare la diffusione del virus. In data odierna sono state praticate le prime 910 dosi ad altrettanti cittadini piemontesi, in concomitanza simbolica con altrettante iniziative negli altri paesi europei.

Interventi di adeguamento e di adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Vista la situazione pandemica molto critica, la necessità di limitare al minimo gli spostamenti delle persone e di non creare assembramenti di alcun tipo, si è deciso che a partire da martedì 17 novembre e fino a data da stabilirsi, gli uffici comunali rimangono chiusi al pubblico. L'accesso ai servizi per i cittadini avverrà soltanto previo appuntamento telefonico al numero 0141 855102 e soltanto per motivi inderogabili e di reale necessità. Con l'occasione si ricorda di osservare scrupolosamente tutte le conosciute indicazioni per evitare il contagio da Coronavirus e di seguire gli aggiornamenti che vengono riportati sul sito web comunale. L'amministrazione comunale, insieme alla Protezione Civile, rimane comunque a disposizione per qualsiasi urgente necessità o assistenza. Con i più cordiali saluti. Il sindaco - Bruno Penna - Scarica l'avviso.

Ordinanza ai sensi dell’art. 32 della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica e dell’art. 2, comma 2 del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19 convertito con modificazioni dalla l. 22 maggio 2020, n. 35.
Scarica l'ordinanza - Scarica il modello editabile dell'autodichiarazione.

Con l’obiettivo di far fronte al complesso periodo che stiamo vivendo per l'emergenza epidemiologica, dato il susseguirsi di nuove emanazioni legislative ed un aumento dei casi di positività che influenzano la nostra salute fisica, psicologica e anche lavorativa, ricordiamo alcune delle principali misure di sicurezza da adottare chiarendo quanto necessario per affrontare un eventuale caso di positività in azienda, con conseguenti possibili provvedimenti di quarantena che si renderebbero necessari nei confronti di colleghi di lavoro o terzi.

Abbiamo riassunto brevemente i punti cardine del Superbonus per cercare di spiegare in modo chiaro questo incentivo.

L’Ospedale “Michele e Pietro Ferrero” di Verduno sarà pienamente operativo dal 19 luglio 2020.
Scarica il materiale informativo: volantino sintetico, i servizi che rimarranno ad Alba e Bra, gli orari di Grandabus, linea 8 - "Alba - S. Cassiano - Cantine Roddi - Verduno ospedale".

Scarica qui e qui le informative sulla privacy relative alla gestione dell’emergenza COVID-19.

Pagine