Il nostro grande presepio.

Anche quest’anno nella chiesa parrocchiale di S. Andrea a Castiglione Tinella è stato allestito il grande presepe che raccoglie l’annuale ammirazione di tutti per le dimensioni e per la cura dei dettagli. Il grande valore di questa esposizione è certamente dovuta anche ai riferimenti paesaggistici nostrani, che si accostano a quelli della tradizione natalizia, ma soprattutto è il coinvolgimento di tante persone che partecipano con entusiasmo alla costruzione della grande scena: lavoro che richiede sempre molto tempo. Il presepe è divenuto così per il paese di Castiglione un evento e un’attrazione, uno strumento attraverso il quale i castiglionesi vogliono condividere la luminosa festa del Natale con i visitatori che giungono a questa chiesa, sia per i riti religiosi sia come semplici turisti.

Smarrito in frazione Valdivilla cane razza Lagotto, femmina, colore bianco, taglia media, pelo riccio, nome Luna, nato a luglio 2016, dotato di microchip. Chiunque lo trovasse può rivolgersi presso gli uffici comunali o telefonare al numero del comune 0141 855102.

Revoca dello stato di massima pericolosità per gli incendi boschivi su tutto il territorio regionale del Piemonte, a partire dal giorno 06 dicembre 2017. Scarica il PDF.

Si comunica che dal 2 novembre 2017 il nuovo Tesoriere del Comune di Castiglione Tinella è la Banca di Credito cooperativo di Alba, Langhe, Roero e del Canavese Soc. Coop., Filiale di Santo Stefano Belbo, Via Roma, 16/A - 12058 - Santo Stefano Belbo (CN). Per maggiori informazioni scarica l'avviso.

Una delibera approvata dal Consiglio dello scorso 30 gennaio ha modificato il regolamento comunale di Polizia Rurale, ampliando l’articolo dedicato alla pulizia delle sponde e creandone uno nuovo per affrontare il tema della rimozione di materiali utilizzati in agricoltura, per il nostro territorio in particolare nei vigneti.

Dal 1° febbraio 2017 sono stati ampliati gli orari di apertura delle ecostazioni: l'ecostazione di Neive ora è aperta anche il martedì dalle 14:30 alle 17:30, e l'ecostazione di Santo Stefano Belbo ora è aperta anche il mercoledì dalle 11:00 alle 13:00.

Prima che la Langa bassa si scontri con le ultime frange del Monferrato, nello sguardo alto appare Castiglione Tinella.

Virginia Oldoini Verasis nasce a Firenze il 22 marzo 1837 dalla Marchesa Isabella Lamporecchi e dal Marchese Filippo Oldoini di La Spezia.

Sono incantevoli i disegni delle vigne che ricoprono le colline di Castiglione Tinella. Un bellissimo ed unico spettacolo naturale che porta il pensiero anche verso gli uomini che da sempre si "aggrappano" a questa terra per coltivarla.