Presso il Comune, negli orari di apertura degli uffici è possibile aderire a questa raccolta firme. Scarica la locandina.

Il mese di aprile ospita tradizionalmente la festa religiosa al Santuario Madonna del Buon Consiglio in frazione Balbi a Castiglione Tinella ed a questa da qualche anno viene associata la festa patronale che in passato si svolgeva nel mese di settembre.

L’ormai noto e consolidato evento primaverile che celebra la natura dello splendido paesaggio della bassa Langa è in arrivo. Domenica 17 aprile a Castiglione Tinella sarà “Il Giorno delle Orchidee” con in programma una passeggiata tra le vigne di uva Moscato fino al Bosco delle Badie, l’osservazione della fioritura dell’Orchis Purpurea, orchidea selvatica delle Langhe, il pranzo nei prati curato dalla Associazione Contessa di Castiglione, il suggestivo ed intimo concerto musicale tra gli alberi del bosco e la tappa al punto panoramico San Carlo per la degustazione di Moscato d’Asti accompagnato dalle dolci Contessine alla nocciola, offerto dalla locale Bottega del Vino.

Appuntamento con il “giallo” venerdì 8 aprile alle ore 21 nella Sala del Consiglio comunale di Castiglione Tinella. Lo scrittore e giornalista Riccardo Santagati presenterà il suo ultimo romanzo “Neri fiori d'arancio” ambientato nel territorio astigiano; l'autore accompagnerà anche il pubblico alla scoperta del giallo come genere letterario attraverso la visione di diverse immagini.

Scarica l'avviso "Sussidi per spese istruzione".

    Bandi aperti per agricoltura e sviluppo rurale.

    Sul sito web della Regione Piemonte sono disponibili le informazioni sui bandi aperti in materia di Agricoltura e Sviluppo Rurale: OCM VINO campagna 2015-2016 e misure 4.1.1 e 4.1.2 del Programma di Sviluppo Rurale. Visita il sito www.regione.piemonte.it/bandipiemonte/appl/index_front.php

    Scarica la nota del Ministero della Salute, concernente l'Intesa tra Governo, Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano sul documento recante il "Piano Nazionale per la prevenzione delle epatiti virali da virus B e C (PNEV)", approvata il 5 novembre 2015.

    Cos'è. Consiste nella concessione da parte di EGEA di un buono del valore di 100 euro da utilizzare per il pagamento, a scelta del Cliente, di uno dei servizi gestiti dalle Società del Gruppo: energia elettrica, gas metano, acqua e teleriscaldamento. Il Bonus è cumulabile con quello relativo al teleriscaldamento nonché con quelli messi in campo a livello nazionale per il gas e l’elettricità. Per l’iniziativa il Gruppo Egea ha complessivamente stanziato un importo pari a 50.000 euro.