Le opere di Roberto Di Giorgio

Genovese di nascita, Roberto Di Giorgio vive e lavora dal 1995 a Castiglione Tinella (CN). Ha seguito un corso di formazione professionale per ceramisti a Genova e corsi di perfezionamento per tornianti e tecniche grès e porcellana all'inizio degli anni '80. Ha partecipato a numerose mostre personali e collettive in Italia e all'estero: a Genova, Milano, Lugano (1990), Bologna (1993), Siena (1993), Alba (1998), Eifel (Germania 1998), ecc., con lusinghiero apprezzamento di pubblico e critica.

Nel suo curriculum figura la partecipazione ai più importanti concorsi nazionali di cercamica, tra cui Certaldo (1987 - 1988 - 1989) con due premi e una segnalazione.
Nel corso degli anni ha effettuato diverse performance di ceramica Raku sotto l'egida degli Assessorati alla Cultura di vari Comuni liguri ed extraregionali.

Hanno parlato di lui numerosi giornali e riviste specializzate nonchè il libro "La forma della vita" di M. Seveso, "La seduzione delle immagini" Mondadori Editore, "Elited'arte-Arte Italiana" Edizioni Elite.

Per il ventennale della Fondazione Ferrero di Alba (CN) si parla di lui nella pubblicazione del libro "Lavorare Creare Donare" di R. Lavarini - R. Scramaglia.
Nel 1992 viene pubblicato un articolo su di lui per la rivista australiana "Art and Perceptions" a cura di Dave Davies.

Una delle opere di Roberto Di Giorgio
Una delle opere di Roberto Di Giorgio
Una delle opere di Roberto Di Giorgio
Una delle opere di Roberto Di Giorgio
Una delle opere di Roberto Di Giorgio
Una delle opere di Roberto Di Giorgio
Una delle opere di Roberto Di Giorgio
Una delle opere di Roberto Di Giorgio
Una delle opere di Roberto Di Giorgio
Una delle opere di Roberto Di Giorgio
Una delle opere di Roberto Di Giorgio
Una delle opere di Roberto Di Giorgio
Una delle opere di Roberto Di Giorgio
Una delle opere di Roberto Di Giorgio
Una delle opere di Roberto Di Giorgio
Una delle opere di Roberto Di Giorgio