Gruppo Alpini

A Castiglione Tinella, paese contadino e di vecchie tradizioni alpine, non può mancare il Gruppo Alpini, ricostituito dopo 40 anni (il vecchio gruppo formato da più di 50 iscritti nel 1930 partecipò in gran numero all'adunata nazionale).

Il nuovo sodalizio è stato istituito nel 1988; a luglio dell’anno 2002 si è inaugurata la nuova sede denominata "Taverna Alpina Cap.no Aurelio Sgrò" (già capogruppo per diversi anni e deceduto prematuramente). La nuova sede è stata ricavata da un vetusto locale, gentilmente concesso dall'Amministrazione Comunale, e con la buona volontà, di lavoro e di spese degli alpini castiglionesi, è diventata una calda e accogliente "Taverna" dove sono raccolti trofei e fotografie delle varie manifestazioni del Gruppo, e l'immancabile, purtroppo, quadro di quelli che sono già "Andati avanti, nel Paradiso di Cantore". All'ingresso del locale appare un murales (realizzato da Lorella Morando) che ricorda la tragica ritirata e morte degli Alpini in Russia, e questo Paese ne conta ben 34. Il nostro gruppo è gemellato con il Gruppo Alpini di Collebeato (Brescia) che soggiornò a Castiglione Tinella in occasione dell'Adunata Nazionale di Asti nel 1995, dalla quale è nata una fraterna amicizia che dura tutt'ora con scambi di visite.

In ogni stagione dell’anno il Gruppo Alpini svolge diverse attività rivolte alla comunità, partecipando ed organizzando occasioni anche per le scuole del paese, la parrocchia o la casa di riposo, oltre ad alcuni appuntamenti enogastronomici corrispondenti alla annuale Festa Sociale e ad altre celebrazioni.

Il gruppo è protagonista delle commemorazioni che si svolgono ogni anno a novembre, per ricordare i soldati caduti, e un buon numero di associati partecipa ogni anno alle adunate nazionali.

Nell’aprile del 2019 si è tenuto in paese il grande raduno degli “Alpini in Langa”: una manifestazione che ha accolto molte Penne Nere con un programma di festa, di eventi e di celebrazioni che è durato due giorni.